Con una bella giornata di sole non si può certo stare a casa e quindi via alla volta di Clusone. Questa città è situata in provincia di Bergamo su un pendio soleggiato. Il centro storico è meraviglioso ricco di palazzi, monumenti, affreschi di notevole importanza. Il nostro itinerario parte dalla Chiesa del Paradiso dove possiamo non notare al suo interno una piccola pinacoteca con tele tutte perfettamente restaurate. Nella cappella è visibile l’affresco della Master Addolorata molto importante per la comunità Clusonese.


Di notevole importanza è l’Orologio Planetario Fanzago costruito nel 1583 dotato di un meccanismo ancora per gran parte originale. C’è solo un unico indicatore che segna le ore, i mesi, i giorni, la durata del giorno e della notte, i segni dello zodiaco, le fasi lunari e la durata della lunazione. Originariamente la torre dell’orologio era molto più alta successivamente fu più volte ribassata per il timore di un crollo. Subito accanto vi è il Palazzo Comunale probabilmente edificato verso la fine del XII secolo, ai tempi sede del podestà. Vicino alla Basilica di Santa Maria Assunta, dove all’interno vi sono opere scultoree dei Fantoni di Rovetta, troviamo l’Oratorio dei Disciplini. Sulla facciata esterna si può ammirare un affresco particolare che raggruppa i tre temi iconografici medioevali della Morte: Il trionfo, la Danza Macabra, l’Incontro o Contrasto tra vivi e morti. Preciso che, chi come noi si muove con un bambino piccolo e quindi è costretto a girare con un passeggino, è molto difficile raggiungere sia la Basilica che l’Oratorio dei Disciplini in quando vi si accede solo tramite delle scalinate.
Girando per le vie del centro storico arriviamo alla Chiesa di Sant’Anna costruita nel 1487, al Palazzo Fogaccia visitabile solo in certe occasioni e al Palazzo Bonicelli-Della Vite,antica residenza del tardo 400. La facciata nord di quest’ultimo, presenta degli affreschi con lo stemma di Bonicelli. Il palazzo viene aperto al pubblico in particolari occasioni.
Un po’ più lontano dal centro storico vi è la Chiesa di San Defendente. Sia gli interni che la facciata esterna è ricoperta da ben 52 affreschi che rappresentano San Defendente e San Rocco.
Vale proprio la pena di visitare Clusone, questa piccola cittadina, è proprio ricca di storia.