La piazza dove sorgeva l’antico castello eretto nel secolo XI, poi modificato dal principe Orazio Gonzaga, che lo trasformò nella propria residenza, è una vasta terrazza da cui si può ammirare il dolce paesaggio delle colline.
Alla piazza vi si accede passando sotto un arco, un tempo sormontato da una torre con ponte levatoio, di forma rettangolare, cinta ancora in parte da mura merlate, la piazza è chiusa a destra da una cortina di case, mentre a sinistra, una bassa muraglia permette di godere dell’ampio panorama che arriva, nebbia permettendo, sino oltre il lago di Garda.


Del vecchio castello sono rimaste, sopravvissute al tempo. ma soprattutto alle battaglie del 1796 e 1859, la Torre di Guardia, con la caratteristica cupola ogivale di gusto orientaleggiante, sede di numerose esposizioni durante il periodo estivo, e la Chiesa di San Nicola, al centro, che ha subito negli anni radicali trasformazioni.

Lascia un commento