Il monumento dedicato a Cristoforo Colombo si trova alla fine della Ramblas davanti al porto di Barcellona.
Il monumento è stato eretto nel 1888 in onore del navigatore al culmine dei lavori di miglioramento del litorale barcellonese. All’epoca i catalani credevano che Colombo fosse catalano e non italiano. Inaugurato il 1 giugno 1988 il monumento segna il punto in cui Colombo sbarcò nel 1943 dopo aver scoperto l’America.

Il monumento è stato ideato da Gaietà Buigas ed è alto ben 60 metri, mentre la statua di 7 metri che si trova sopra la colonna in ferro è stata realizzata dallo scultore Rafael Atchè. La statua, posizionata in cima alla colonna, rappresenta Colombo con il braccio destro esteso e con il dito indice puntato verso il mare.

All’interno del monumento, c’è un ascensore che consente l’accesso al belvedere, una semisfera posta proprio sotto ai piedi della statua, dalla quale si ha una visuale a 360° sulla città. La base del monumento è una struttura circolare con quattro passaggi fiancheggiati da leoni. I rilievi presenti rappresentano la vita di Colombo dalla presentazione alla corte reale, alla partenza da Palos, all’arrivo nel nuovo continente. La base della colonna è di forma ottogonale con quattro contrafforti che ospitano scultere che rappresentano la Catalogna. Più in alto vi sono altre figure alate che offrono corone, simbolo d’immortalità. La colonna ospita anche i simboli dei quattro continenti: Europa, Asia , Africa ed America, il quinto non è stato raffigurato.

Lascia un commento